Scuola dell'innovazione









Scuola dell’innovazione nasce nel 2001 su iniziativa di Aiscris  con il patrocinio di Fita, la Federazione Italiana del Terziario Avanzato di Confindustria (oggi Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici).
Obiettivo di Scuola dell’Innovazione è quello di sviluppare - per imprese e organizzazioni - sensibilità, conoscenze e competenze sulle modalità di gestione del cambiamento e dell’innovazione. Questo impegno nasce dalla convinzione che il tema dell’innovazione abbia un consistente rilievo strategico per le imprese e per i professionisti che vogliano mantenere un contatto vivo e sinergico col mercato in evoluzione. Gestire processi d’innovazione significa governare sistemi complessi e confrontarsi con problematiche di natura differente: non solo tecnologica e organizzativa, ma anche psicologica e culturale.
In tal senso la "scuola" è diventata un luogo di approfondimento e di dibattito in cui conoscenze e competenze diverse si incontrano e si sostengono per far fronte alla grande sfida del cambiamento che coinvolge tutte le realtà imprenditoriali.
Scuola dell’innovazione si è fatta promotrice di diverse iniziative formative, conferenze e seminari. Tra queste, i corsi di specializzazioni per "Esperti in gestione dei sistemi per l’innovazione" e per "Formatori, tutor, progettisti in modalità e-learning".
La "scuola", coordinata da un direttore e da una segreteria didattica, è organizzata in aree disciplinari presiedute da consulenti seniores con lunga esperienza di formazione.
L’elevato standard qualitativo delle sue attività è garantito dal patrimonio conoscitivo apportato dai docenti e dai professionisti che ne fanno parte. E' favorito inoltre dalle sinergie che la scuola ha saputo creare con il mondo dell’imprenditoria - legata agli ambienti confindustriali - Ministeri e Commissione Europea.

Coordinatore
Enrico Rovida